1 John 5 1 Giovanni 5

1 John 5 English Standard Version (ESV)

Overcoming the World

Everyone who believes that Jesus is the Christ has been born of God, and everyone who loves the Father loves whoever has been born of him. By this we know that we love the children of God, when we love God and obey his commandments. For this is the love of God, that we keep his commandments. And his commandments are not burdensome. For everyone who has been born of God overcomes the world. And this is the victory that has overcome the world—our faith. Who is it that overcomes the world except the one who believes that Jesus is the Son of God?

Testimony Concerning the Son of God

This is he who came by water and blood—Jesus Christ; not by the water only but by the water and the blood. Andthe Spirit is the one who testifies, because the Spirit is the truth. For there are three that testify: the Spirit and the water and the blood; and these three agree. If we receive the testimony of men, the testimony of God is greater, for this is the testimony of God that he has borne concerning his Son. 10 Whoever believes in the Son of Godhas the testimony in himself. Whoever does not believe Godhas made him a liar, because he has not believed in the testimony that God has borne concerning his Son. 11 And this is the testimony, that God gave us eternal life, and this life is in his Son. 12 Whoever has the Son has life; whoever does not have the Son of God does not have life.

That You May Know

13 I write these things to you who believe in the name of the Son of God, that you may know that you have eternal life. 14 And this is the confidence that we have toward him, that if we ask anything according to his will he hears us.15 And if we know that he hears us in whatever we ask, we know that we have the requests that we have asked of him.

16 If anyone sees his brother committing a sin not leading to death, he shall ask, and God[a] will give him life—to those who commit sins that do not lead to death. There is sin that leads to death; I do not say that one should pray for that.17 All wrongdoing is sin, but there is sin that does not lead to death.

18 We know that everyone who has been born of God does not keep on sinning, but he who was born of God protects him, and the evil one does not touch him.

19 We know that we are from God, and the whole world lies in the power of the evil one.

20 And we know that the Son of God has come and has given us understanding, so that we may know him who is true; and we are in him who is true, in his Son Jesus Christ. He is the true God and eternal life. 21 Little children, keep yourselves from idols.

I need, please your thoughts on passages 16, 17

Thank you all.

 

1 Giovanni 5 Nuova Riveduta 2006 (NR2006)

La fede in Gesù e le sue conseguenze

Chiunque crede che Gesù è il Cristo, è nato da Dio; e chiunque ama colui che ha generato, ama {anche} chi è stato da lui generato. Da questo sappiamo che amiamo i figli di Dio: quando amiamo Dio e mettiamo in pratica i suoi comandamenti[a]Perché questo è l’amore di Dio: che osserviamo i suoi comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi. Poiché tutto quello che è nato da Dio vince il mondo; e questa è la vittoria che ha vinto il mondo: la nostra fede[b]Chi è che vince il mondo, se non colui che crede che Gesù è il Figlio di Dio?

Egli è colui che è venuto con acqua e sangue, cioè Gesù Cristo; non con acqua soltanto, ma con l’acqua e con il sangue. Ed è lo Spirito che ne rende testimonianza, perché lo Spirito è la verità. Poiché tre sono quelli che rendono testimonianza[c]lo Spirito, l’acqua e il sangue, e i tre sono concordi.

Se accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di Dio è maggiore, poiché questa è la testimonianza di Dio che egli ha reso al Figlio suo. 10 Chi crede nel Figlio di Dio ha questa testimonianza in sé; chi non crede a Dio, lo fa bugiardo, perché non crede alla testimonianza che Dio ha resa al proprio Figlio. 11 E la testimonianza è questa: Dio ci ha dato la vita eterna, e questa vita è nel Figlio suo. 12 Chi ha il Figlio ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la vita.

13 Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio[d].

14 Questa è la fiducia che abbiamo in lui: che se domandiamo qualche cosa secondo la sua volontà, egli ci esaudisce. 15 Se sappiamo che egli ci esaudisce in ciò che gli chiediamo, noi sappiamo di avere le cose che gli abbiamo chieste.

16 Se qualcuno vede suo fratello commettere un peccato che non conduca a morte, preghi, e Dio gli darà la vita: a quelli, cioè, che commettono un peccato che non conduca a morte. Vi è un peccato che conduce a morte; non è per quello che dico di pregare. 17 Ogni iniquità è peccato; ma c’è un peccato che non conduce a morte.

18 Noi sappiamo che chiunque è nato da Dio non persiste nel peccare; ma colui che nacque da Dio lo protegge[e], e il maligno non lo tocca. 19 Noi sappiamo che siamo da Dio, e che tutto il mondo giace sotto il potere del maligno. 20 Sappiamo pure che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato intelligenza per conoscere colui che è il Vero; e noi siamo in colui che è il Vero, cioè nel suo Figlio Gesù Cristo. Egli è il vero Dio e la vita eterna. 21 Figlioli, guardatevi dagli idoli. [Amen.]

Cosa vedete nei Passaggi 16 17?

4 thoughts on “1 John 5 1 Giovanni 5

  1. The Catholic Church differentiates between “venial” and “mortal” sin. Jesus called blaspheme against the Holy Spirit the “unforgiveable sin.” Either way, I think John is pointing to those sins we commit, whether by their gravity or by the intention of us as sinners, that are more grave than others. If we deny God, we separate ourselves from His mercy. That would certainly be a sin that leads to death.

    Liked by 1 person

  2. I wasn’t trying to make it a Catholic teaching. I was simply introducing the differences pointed out by the Catholic Church as they may relate to the words of John in this letter. The translation of the bible is immaterial to the lesson, which appears to be about the gravity of one sin versus another. I was trying to point that out, including the verses in Mark 3 (28-30) where Jesus speaks of the “unforgiveable sin,” making a similar assertion about some sins being more grave than others.

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.